G. Cocco - C. Angelone - V. Pierfelice
SE/U7 Il Mobbing aspetti psicosociologici e giuridici
Il Mobbing aspetti psicosociologici e giuridici

2007

pp. 224

Prezzo €: 19,00

Prezzo pdf: € 7,90

formato 17 x 24

 

(9788851304218)

 
 
 
 
 
 
 

 

Gli ebook sono consultabili su computer, tablet e smartphone Apple e Android, e-reader ed altri dispositivi compatibili con il drm Adobe, ma non sono stampabili (salvo quando diversamente indicato). Per le informazioni sugli ebook, consulta la guida.
 
 
Il fenomeno del mobbing è divenuto oggetto di interesse oltre che della medicina del lavoro, della psichiatria, della psicologia e della sociologia, anche del mondo giuridico, del management delle imprese e delle istituzioni politiche, e persino l'U.E. si è espressa in diverse occasioni in apposite Risoluzioni del Parlamento Europeo.
Gli studi effettuati nei vari contesti sociali, organizzativi e produttivi evidenziano caratteristiche crescenti del problema quali: un aumento costante della fenomenologia, una continuità e uno sviluppo esponenziale nel tempo, una diffusività trasversale ed una continuità e uno sviluppo esponenziale nel tempo, una diffusività trasversale ed una complessità nei connotati, nelle manifestazioni e negli esiti.
Gli effetti sono quasi sempre gravi perdite economiche ed umane che si palesano in aspetti quali: demotivazione, aggressività, umiliazioni, dequalificazione professionale, sofferenza psicofisica, estromissione dal mondo del lavoro dei soggetti vittime, non qualità nella produzione e malessere diffuso (individuale, organizzato e sociale).
Il mobbing - connesso anche a problematiche quali il bossing, l'harassment nonché lo stress ed il burnout - può divenire un'effettiva emergenza sociale, anche in considerazione del fatto che le attuali dinamiche del mondo del lavoro non consentono di prevedere un significato miglioramento delle condizioni di lavoro.
Questo volume fornisce un contributo significativo alla conoscenza del fenomeno passando in rassegna gli aspetti più rilevanti sia dal punto di vista psicosociologico che giuridico, senza tralasciare il "che fare" in termini di prevenzione e di azione giurisdizionale.

Presentazione
Parte Prima
Gli aspetti psicosociologici del mobbing

Capitolo 1: Il mobbing: aspetti generali
1.1 Introduzione
1.2 Cenni storici, definizioni e fasi
1.3 Caratteristiche e tipologie di mobbing
1.4 Dati e ricerche nel mondo e in Italia
Capitolo 2: Fenomenologia del mobbing: eziologia, attori e conseguenze
2.1 Cause, condotte e sintomi
2.2 Gli attori: il mobbizzato, il mobber e gli spettatori
2.3 Modalità e conseguenze del mobbing
Capitolo 3: Gli strumenti d’indagine e di prevenzione
3.1 La diagnosi di mobbing: aspetti generali
3.2 La diagnosi psicologica: gli strumenti d’indagine
3.2.1 Colloqui e interviste
3.2.2 Inventari e questionari
3.2.3 I tests
3.3 Che fare? Strategie ed azioni di prevenzione del mobbing
3.4 Centri per il lavoratore: chi se ne occupa
Parte Seconda
Il mobbing: aspetti giuridici di diritto sostanziale

Capitolo 4: La realtà giuridica del mobbing
4.1 Elementi essenziali del mobbing giuridicamente rilevanti
4.2 Disparità di trattamento e azioni mobbizzanti
4.2.1 Premessa
4.2.2 Il principio generale della parità di trattamento
4.2.3 Le azioni mobbizzanti
4.3 Gli effetti del mobbing
Capitolo 5: Fonti di diritto interno
5.1 Mancanza di una tipizzazione legislativa nazionale del mobbing
5.1.1 Premessa
5.1.2 Le ragioni della mancata tipizzazione legislativa e quelle della sua indefettibilità
5.2 I vari tentativi per una legislazione nazionale regolatrice del fenomeno
5.3 L’intervento legislativo regionale nel contrasto al mobbing
5.3.1 La competenza regionale in materia di mobbing
5.3.2 Le Leggi Regionali emanate in materia di mobbing
5.3.3 Effetti dell’intervento della Corte Costituzionale sulla legislazione regionale in materia di mobbing
5.4 Il contributo della contrattazione collettiva per il contrasto al mobbing
Capitolo 6: Profili di Diritto comunitario e comparato
6.1 Contrasto al mobbing e fonti di Diritto Comunitario
6.2 La Direttiva 2006/54/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio
6.3 Aspetti generali di Diritto Comparato
6.4 Rilevanza degli interventi Comunitari e di Diritto Internazionale
Parte Terza
ll mobbing: aspetti giuridici di diritto processuale

Capitolo 7: La tutela civile
7.1 La tutela ordinaria
7.1.1 Le norme di copertura costituzionali
7.1.2 La natura della responsabilità datoriale
7.1.3 La qualificazione giurisprudenziale circa la natura della responsabilità datoriale
7.1.4 Il ricorso ex art. 414 c.p.c.
7.2 La tutela cautelare
7.3 La tutela speciale
7.4 I danni risarcibili
7.5 Il problema dell’onere della prova
Capitolo 8: La tutela penale
8.1 Premessa
8.2 Le fattispecie applicabili
8.2.1 Maltrattamenti
8.2.2 Lesioni personali dolose e colpose
8.2.3 Violenza sessuale
8.2.4 Violenza privata
8.2.5 Estorsione
8.3 Altre fattispecie applicabili
8.3.1 Abuso di ufficio
8.3.2 Ingiuria e Diffamazione
8.3.3 Minaccia
8.4 La casistica giurisprudenziale
Bibliografia
Galliano Cocco, psicologo, è docente a contratto presso l'Università G. d'Annunzio di Chieti-Pescara degli insegnamenti di: Psicologia del lavoro e delle organizzazioni, Facoltà di Scienze Manageriali, e di Metodi e tecniche del lavoro di gruppo, Facoltà di Scienze della Formazione. Ha pubblicato numerosi saggi e volumi.
Claudio Angelone, avvocato, è docente a contratto presso l'Università G. d'Annunzio di Chieti-Pescara degli insegnamenti di: Istituzioni di diritto, Facoltà di Scienze Manageriali; Ordinamento del lavoro, dei servizi pubblici e della comunicazione e di Ordinamento amministrativo per il Management dei servizi sociali, Facoltà di Scienze Sociali. È autore di numerosi saggi e volumi.
Valentina Pierfelice, avvocato, è consulente e docente per il Ministero della Giustizia, Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria. È cultrice della materia presso la cattedra di Istituzioni di diritto, Facoltà di Scienze Manageriali, Corso di Laurea in Economia e Management. Collabora da anni con la cattedra di Diritto Processuale Civile, Facoltà di Giurisprudenza, Università di Teramo. Ha partecipato alla stesura di manuali ad uso universitario e di monografie giuridiche.