C. Ciciriello - S. Martino
SE/SW1 CCS - Gestione capitolati opere in calcestruzzo
CCS - Gestione capitolati opere in calcestruzzo

2003

pp. 160 + Software

Prezzo €: 74,00

formato 21 x 27

 

(9788851301248)

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Il software CCS consente di redigere il Capitolato Speciale d'Appalto per le opere in Calcestruzzo mediante la definizione delle relative prescrizioni in relazione sia alle esigenze strutturali (resistenza caratteristica a compressione, resistenza a trazione semplice e a trazione per flessione) che alle esigenze di durabilità.

Caratteristiche generali di CCS:
Predeterminazione della resistenza caratteristica minima del calcestruzzo per garantire la durabilità nel tempo. Individuazione automatica delle Classi di Esposizione in funzione delle condizioni ambientali. Definizione della composizione del calcestruzzo. Redazione dettagliata delle prescrizioni di capitolato per confezionamento e posa in opera del calcestruzzo con utilizzo di word processor e modulo grafico interno. Raccolta delle normative in materia di strutture.

Sul volume allegato: Guida alla redazione del Capitolato speciale, Manuale d'uso del programma, Linee Guida sul Calcestruzzo strutturale (pubblicate dal Servizio Tecnico Centrale della Presidenza del Consiglio Superiore dei LL.PP.).

Requisiti:
• almeno 32 Mb di memoria RAM
• Windows 95/98/ME/2000/NT4/Xp
• Hard Disk con almeno 50 Mb disponibili per il solo programma.

Scarica il tutor multimediale del software:
Maschera principale
Prescrizioni di capitolato
Dati generali
Classe di esposizione
Composizione automatica del capitolato
Esempio parte A
Esempio parte B

in collaborazione con
Prefazione
1 La Classe di Esposizione - 1.1 Rapporto a/c (acqua/cemento) - 1.2 Correlazione Classe di Esposizione, rapporto a/c ed Rck - 1.3 Correlazione tra Classi di Esposizione e Copriferro minimo - 1.4 Diametro massimo degli aggregati
2 Prestazioni aggiuntive - 2.1 Durata minima della stagionatura protetta - 2.2 Calcestruzzo impermeabile
3 Scelta del tipo di cemento
4 Classe di consistenza
5 Manuale d’uso del programma
- 5.1 Descrizione del software - 5.2 Installazione e lancio - 5.3 Prestazioni e caratteristiche principali - 5.4 La maschera principale del programma - 5.5 Archivio capitolati - 5.6 La barra delle icone del menù avvio - 5.7 La riga dei menù - 5.7.1 Il menù Lavori - 5.7.2 Il menù Utilità - 5.8 La barra delle icone superiori della maschera principale - 5.9 La barra delle icone verticali della maschera principale - 5.10 Nuovo capitolato - 5.11 Input dati generali - 5.11.1 Ricerca Automatica del Comune, della Provincia e della Regione - 5.11.2 Tipologie strutturali di progetto - 5.12 Classe di esposizione - 5.13 Prescrizioni di capitolato - 5.14 Richieste prestazionali aggiuntive - 5.14.1 Calcestruzzo Impermeabile - 5.14.2 Sviluppo della Resistenza - 5.14.3 Resistenza a Trazione semplice e a trazione per Flessione - 5.15 Tipi di cemento, aggregati e consistenza - 5.15.1 Tipi di Cemento - 5.15.2 Diametro massimo aggregati - 5.16 Classe di consistenza - 5.17 Composizione del capitolato - 5.18 Word processor (modelli e documenti) - 5.18.1 Modelli - 5.18.2 Variabili - 5.18.3 Documenti - 5.18.4 Esempio di creazione di un modello - 5.19 Grafici - 5.20 Composizioni grafiche
6 Un esempio pratico di composizione di un capitolato
7 Leggi e raccomandazioni
- 7.1 Le funzioni della barra delle icone superiori
8 Esempio di stampa di un capitolato completo - 1 Scopo e campo di applicazione - 2 Oneri, prescrizioni generali, riferimenti legislativi e normativi - 3 Compiti e responsabilità - 3.1 Generalità - 3.2 Il Progettista - 3.3 L’Appaltatore - 3.4 Il Direttore dei Lavori - 4 Classificazione del calcestruzzo - 4.1 Classi di resistenza - 4.2 Classi di esposizione ambientale - 5 Caratteristiche dei costituenti il calcestruzzo - 5.1 Cemento - 5.2 Acqua d’impasto - 5.3 Aggregati - 5.4 Additivi - 5.5 Aggiunte di tipo II - 5.5.1 Ceneri volanti - 5.5.2 Fumi di silice - 6 Caratteristiche delle miscele - 6.1 Requisiti generali - 6.1.1 Granulometria degli aggregati - 6.1.2 Dimensione massima nominale dell’aggregato - 6.1.3 Rapporto acqua/cemento - 6.1.4 Lavorabilità - 6.1.5 Acqua essudata - 6.2 Durabilità e resistenza dei calcestruzzi agli agenti esterni - 6.2.1 Copriferro minimo e copriferro nominale - 6.2.2 Calcestruzzi resistenti ai cicli gelo-disgelo - 6.2.3 Reazioni alcali-aggregato - 6.2.4 Calcestruzzi esposti ad attacco chimico - 6.2.5 Attacco chimico da parte dei solfati - 7 Produzione, trasporto, posa in opera e stagionatura - 7.1 Generalità - 7.2 Produzione - 7.2.1 Impianto - 7.2.2 Cemento - 7.2.3 Aggregati - 7.2.4 Additivi e aggiunte - 7.2.5 Qualifica delle ricette - 7.2.6 Pesatura e mescolamento - 7.3 Trasporto e consegna - 7.4 Posa in opera - 7.4.1 Operazioni di getto - 7.4.2 Riprese di getto - 7.4.3 Getti in clima freddo - 7.4.4 Getti in clima caldo - 7.5 Stagionatura protetta - 7.5.1 Accelerazione dei tempi di stagionatura - 7.6 Ripristini e stuccature - 8 Controlli - 9 Casseforme e finitura del calcestruzzo - 9.1 Generalità - 9.2 Casseforme - 9.2.1 Progetto e costruzione - 9.2.2 Pulizia, trattamento, disarmanti - 9.2.3 Giunti e riprese di getto - 9.2.4 Sistemi di fissaggio e distanziatori delle armature - 9.2.5 Predisposizione di fori, tracce, cavità - 9.2.6 Disarmo - 9.3 Controllo del colore
Appendice 1: Riferimenti legislativi e normativi - 1 Leggi, D.M., Circolari sulle opere in calcestruzzo - 2 Prescrizioni e metodologie di prova delle materie prime leganti - 3 Prescrizioni e metodologie di prova per calcestruzzi - 4 Durabilità delle opere e dei manufatti di calcestruzzo - 5 Altre norme
Appendice 2: Linee guida sul calcestruzzo strutturale - 1. Oggetto e scopo - 2. Campo di applicazione - 3. Definizioni - 4. Lavorabilità - 4.1 Misura della consistenza - 4.2 Fattori che influenzano la lavorabilità - 4.3 Perdita di lavorabilità - 5. Stagionatura - 5.1 Controllo delle differenze di temperatura durante la stagionatura - 5.2 Stagionatura ordinaria - 5.2.1 Effetto del tempo e dell’umidità - 5.3 Stagionatura accelerata con vapore a bassa pressione - 5.4 Conclusione - 6. Prescrizioni per il calcestruzzo - 6.1 Generalità - 6.2 Calcestruzzo indurito - 6.2.1 Resistenza a compressione - 6.2.2 Resistenza a trazione - 6.2.3 Energia di frattura - 6.2.4 Resistenze caratteristiche - 6.2.5 Norme di riferimento e modalità - 7. Durabilità e Vita in servizio - 7.1 Durabilità del calcestruzzo e durabilità della struttura - 7.2 Vita in servizio - 8. Il calcestruzzo ad alte prestazioni e ad alta resistenza - 8.1 Materiali componenti - 8.1.1 Cementi - 8.1.2 Rapporto acqua/cemento - 8.1.3 Additivi - 8.1.4 Aggiunte minerali - 8.1.5 Aggregati - 8.2 Lavorabilità - 8.3 Proprietà meccaniche del calcestruzzo ad alte prestazioni e ad alta resistenza - 8.3.1 Resistenza a compressione - 8.3.2 Curve tensione-deformazione - 8.3.3 Resistenza alla trazione - 8.3.4 Modulo di elasticità - 8.3.5 Ritiro - 8.3.6 Scorrimento viscoso
Riferimenti bibliografici