N. lo Muzio
SE/E57 Gli interventi edilizi
Classificazione e procedure edilizie - Casi pratici e problematiche ricorrenti
Gli interventi edilizi

2007

pp. 224

Prezzo €: 28,00

formato 17 x 24

 

(9788851304287)

 
 
 
 
 
 
 
 
 
Nel sistema delineato dal D.P.R. n. 380 del 2001, l'esatta qualificazione degli interventi edilizi costituisce il presupposto indispensabile per stabilire quale disciplina applicare: se una determinata opera possa essere realizzata liberamente, se occorra la presentazione della denuncia di inizio attività o sia soggetta al rilascio del permesso di costruire. Ma anche aspetti essenziali come l'onerosità o la gratuità, l'applicazione delle misure demolitorie e di quelle penali, le conseguenze in caso di esecuzione di difformità dal titolo, dipendono in realtà dalla corretta qualificazione di ciò che concretamente si realizza, piuttosto che dal titolo abilitativo utilizzato. Il testo, dopo aver analizzato le diverse casistiche di interventi ed i relativi provvedimenti autorizzativi, dedica particolare attenzione al mutamento di destinazione d'uso. Gli argomenti sono affrontati alla luce della normativa regionale e dei più recenti contributi della dottrina e della giurisprudenza. Il volume si propone di offrire uno strumento operativo organico, ma allo stesso tempo agile, per orientare tutti coloro che "adoperano" la materia edilizia nell'applicazione della normativa vigente e nella soluzione delle problematiche maggiormente ricorrenti.

1 Gli interventi edilizi minori
1.1 L’attività edilizia libera
1.2 La manutenzione ordinaria
1.3 La manutenzione straordinaria
1.4 Il restauro e risanamento conservativo
1.5 Le opere interne
1.6 Gli interventi edilizi minori su immobili condonati
1.7 Gli interventi sull’esistente e le costruzioni ante 1967
Appendice al Capitolo 1
Manutenzione ordinaria ed edifici industriali:
Circolare n. 1918 del 16 novembre 1977 del Ministero dei lavori pubblici - L. 28 gennaio 1977, n. 10. — Concessione di edificare. Opere da realizzare nell’ambito di stabilimenti industriali. Quesito.
Interventi edilizi minori e immobili condonati: Corte Costituzionale – Sentenza 19-23 giugno 2000, n. 238
2 La ristrutturazione edilizia
2.1 L’evoluzione della nozione di ristrutturazione
2.2 L’attuale nozione di ristrutturazione edilizia
2.3 Ristrutturazione edilizia e titoli abilitativi
2.4 I limiti della ristrutturazione edilizia
2.5 La ristrutturazione mediante demolizione e ricostruzione
2.5.1 La Circolare del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti n. 4174, del 3 agosto 2003
2.6 La ristrutturazione urbanistica
Appendice al Capitolo 2
Ristrutturazione mediante demolizione e ricostruzione:
Circolare del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 7 agosto 2003 n. 4174
Ristrutturazione edilizia e titoli abilitativi: Corte di Cassazione penale Sez. III, 16 giugno 2006 (Cc. 13 gennaio 2006), Sentenza n. 20776
Ristrutturazione edilizia: contenuto e limiti della fattispecie: Consiglio di Stato - Sezione V, Sentenza 30 agosto 2006, n. 5061 (estratto)
3 Il mutamento di destinazione d’uso
3.1 La destinazione d’uso
3.2 L’evoluzione della nozione
3.3 Il mutamento di destinazione nel Testo unico dell’edilizia
3.4 Mutamento di destinazione e titoli abilitativi
3.4.1 Mutamento di destinazione con l’esecuzione di opere edilizie (strutturale)
3.4.2 Mutamento di destinazione senza opere edilizie (funzionale)
3.5 Destinazione d’uso e sussistenza del mutamento
3.6 Onerosità del mutamento di destinazione d’uso
3.7 Mutamento di destinazione d’uso e strumento urbanistico. Casistica
3.8 Le normative regionali
Appendice al Capitolo 3
Mutamento di destinazione e titoli abilitativi:
Consiglio di Stato – Sentenza n. 3856 del 2006 (estratto)
4 Gli interventi di nuova costruzione
4.1 Definizione
4.2 Titoli abilitativi
4.3 Interventi di nuova costruzione in assenza di pianificazione attuativa
4.4 Le opere precarie
4.4.1 Casistica
4.5 Le opere di trasformazione del suolo
4.6 I locali interrati
4.7 I volumi tecnici
4.8 Le pertinenze
4.8.1 Casistica
4.9 I parcheggi
4.10 Procedimenti autorizzativi speciali
4.10.1 Cave
4.10.2 Elettrodotti
4.10.3 Gli impianti per i servizi di telecomunicazione
Appendice al Capitolo 4
Opere precarie:
Corte di Cassazione penale – Sez. III - Sentenza del 15 giugno 2006 n. 32551 (estratto)
Volumi tecnici: Circolare del Ministero dei Lavori pubblici n. 2474 del 31 gennaio 1973 - Definizione dei volumi tecnici ai fini del calcolo della cubatura degli edifici
Pertinenze: Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio - Sez. I Quater - Sentenza parziale n. 10491 del 2006 (estratto)
Prontuario: Interventi edilizi e titoli abilitativi
Appendice normativa
D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 (G.U. 20-10-2001, n. 245, s.o. n. 239/L).
— Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia (Testo A) (1)
Bibliografia
Siti internet

Nicola lo Muzio, avvocato e consulente legale. Ha maturato una specifica competenza in materia amministrativa, urbanistica ed edilizia. Collabora con diversi enti pubblici e svolge attività di formazione professionale.