W. Nutsch
SE/E307 Guida pratica alla lavorazione del legno
• Attrezzi e impianti • Costruzioni dei componenti • Giunzioni • Incastri
Guida pratica alla lavorazione del legno

Edizione Italiana a cura di Giovanni Emilio Buzzelli - Con il contributo di Giacomo Goli

2010

pp. 208

Prezzo €:28,00

Prezzo scontato €21,00

Prezzo pdf: € 14,90

formato 17 x 24

 

(9788851306465)

 
 
 
 
 
 

 

Gli ebook sono consultabili su computer, tablet e smartphone Apple e Android, e-reader ed altri dispositivi compatibili con il drm Adobe, ma non sono stampabili (salvo quando diversamente indicato). Per le informazioni sugli ebook, consulta la guida.
 
 
Il legno da costruzione sta riacquistando la sua importanza, grazie a una nuova coscienza ambientale, all'accresciuta attenzione allo sviluppo sostenibile e all'applicazione rigorosa della normativa tecnica, che ha permesso di garantire al prodotto naturale un giusto livello di qualità.
Questo testo tratta inizialmente degli ambienti in cui si svolgono lavori di falegnameria, per darne innanzitutto un'idea generale, sottolineando l'attuale imprescindibile esigenza di possedere una compiuta formazione tecnica di base, una sufficiente conoscenza dell'organizzazione e delle esigenze di una struttura operativa nonché delle norme antinfortunistiche.
L'opera è ampiamente dedicata alla descrizione di attrezzature e strumenti di lavoro sia manuali sia elettromeccanici, fissi e portatili, ivi comprese le macchine utensili a controllo elettronico numerico, agli impianti tecnici pneumatici, di aspirazione, di verniciatura e di combustione. Due specifici capitoli sono dedicati al collegamento dei componenti di un manufatto sia a incastro sia con mezzi di giunzione.
Un esauriente glossario, i numerosi richiami e la ricchezza di illustrazioni rendono il testo particolarmente pratico e di comprensione immediata. Per questo motivo, e grazie alla trattazione particolareggiata ed esaustiva dei singoli argomenti, ai numerosi disegni e alle foto a colori nonché ai diagrammi e alle tabelle riferite alla pratica, il testo è adatto non solo a chi intende affacciarsi al mondo della falegnameria professionale ma anche ad ingegneri, architetti e geometri (che troveranno i termini per poter colloquiare in cantiere o in bottega a ragion veduta).
Sono evidenziati, in modo chiaro e facile da ricordare, i principi fondamentali, le regole di lavoro e i passi salienti degli argomenti trattati. Gli esercizi alla fine dei capitoli principali stimolano a un ripasso del testo e facilitano la verifica degli obiettivi raggiunti.
Per consentire un ulteriore approfondimento, nelle appendici è stato dato particolare rilievo alle più ricorrenti recenti norme europee UNI EN, nonché alle principali prescrizioni legislative in vigore sul costruire in legno.
Premessa
Note del curatore dell’edizione italiana
1 Mestiere e ambiente di lavoro
1.1 I mestieri del falegname e del carpentiere

1.1.1 L’ambito professionale
1.1.2 La formazione
1.1.3 Il perfezionamento
1.2 L’impresa
1.2.1 Organizzazione della struttura
1.2.2 Locali necessari all’impresa
1.2.3 Antinfortunistica sul luogo di lavoro
1.2.4 Organizzazione dell’attività aziendale
2 Banco di lavoro e utensili manuali
2.1 Banco di lavoro e armadio per gli utensili
2.2 Utensili manuali

2.2.1 Utensili per misurare e tracciare
2.2.2 Attrezzi per segare
2.2.3 Attrezzi per piallare
2.2.4 Utensili per raschiare
2.2.5 Utensili per intagli e mortase
2.2.6 Utensili per forare
2.2.7 Utensili per raspare e limare
2.2.8 Utensili per inchiodare e avvitare
2.3 Utensili per serrare
2.3.1 Utensili meccanici per serrare
2.3.2 Utensili per serraggio pneumatici e idraulici
2.4 Utensili e dispositivi per realizzare giunzioni oblique
2.4.1 Guida per tagli obliqui
2.4.2 Guida da banco per giunzioni oblique
2.4.3 Sega per giunzioni oblique
2.4.4 Troncatrice a ghigliottina
2.5 Abrasivi e loro utilizzo
2.5.1 Abrasivi
2.5.2 Carte e tele abrasive
2.5.3 Operazioni di levigatura
2.5.4 Levigature particolari
2.5.5 Mole per utensili e pietre abrasive
3 Macchine e lavoro meccanico
3.1 Motori elettrici

3.1.1 Tipologie di motori
3.1.2 Sicurezza di funzionamento e di lavoro
3.2 Comandi di macchina
3.2.1 Azionamento diretto
3.2.2 Azionamento a cinghia
3.2.3 Rapporto di trasmissione
3.3 Asportazione di truciolo mediante utensili meccanici
3.4 Regole generali di prevenzione degli infortuni durante l’utilizzo di macchine per la lavorazione del legno
3.5 Macchine portatili

3.5.1 Seghe circolari portatili
3.5.2 Seghetti alternativi
3.5.3 Piallatrici portatili
3.5.4 Fresatrici portatili
3.5.5 Trapani portatili
3.5.6 Levigatrici portatili
3.5.7 Utensili e apparecchiature ad aria compressa
3.6 Macchine fisse
3.6.1 Seghe meccaniche
3.6.2 Piallatrici
3.6.3 Fresatrici
3.6.4 Foratrici e mortasatrici
3.6.5 Levigatrici
3.7 Informazioni di base su comandi e regolazione
3.7.1 Dispositivi di comando
3.7.2 Comandi meccanici
3.7.3 Comandi pneumatici
3.7.4 Comandi idraulici
3.7.5 Collegamento di segnali
3.7.6 Comandi elettrici
3.7.7 Regolazione
3.8 Macchine a controllo numerico
3.8.1 Controlli numerici
3.8.2 Struttura delle macchine
3.8.3 Controllo delle macchine
3.8.4 Assi delle macchine e punti di riferimento
3.8.5 Programmazione delle macchine
3.8.6 Fresatrice verticale CNC
3.8.7 Centri di lavoro CNC
3.8.8 Sezionatrici orizzontali a controllo elettronico
3.8.9 Squadre bordatrici a controllo elettronico
3.8.10 Utensili per macchine CNC
3.9 Linee di lavorazione
3.10 Macchine affilatrici per utensili
4 Impianti tecnici d’officina
4.1 Impianti pneumatici

4.1.1 Produzione di aria compressa
4.1.2 Distribuzione e depurazione dell’aria compressa
4.1.3 Elementi pneumatici
4.2 Mezzi di trasporto
4.2.1 Mezzi di trasporto interni a terra
4.2.2 Mezzi di trasporto sospesi
4.3 Aspirazione di trucioli, segatura e polvere
4.3.1 Sistemi di aspirazione
4.3.2 Ventilatore
4.3.3 Dispositivi di separazione
4.3.4 Deposito per trucioli
4.4 Sistemi di separazione negli impianti di verniciatura
4.5 Impianti di combustione – Emissioni
4.6 Tutela dell’ambiente nella lavorazione del legno

4.6.1 Evitare, riciclare e smaltire i rifiuti industriali
5 Collegamenti
5.1 Collegamenti meccanici

5.1.1 Linguette
5.1.2 Caviglie
5.1.3 Punte Parigi
5.1.4 Graffe
5.1.5 Chiodi
5.1.6 Viti da legno
5.1.7 Viti per usi speciali
5.1.8 Montaggio di elementi prefabbricati e tecnica di fissaggio
6 Costruzione e unione dei componenti
6.1 Scelta del legno e del taglio a misura
6.2 Giunzioni in larghezza

6.2.1 Giunzioni in larghezza non incollate
6.2.2 Giunzioni in larghezza incollate
6.2.3 Fissaggio di superfici in legno massiccio
6.3 Giunzioni angolari di strutture scatolari
6.3.1 Giunzioni angolari inchiodate
6.3.2 Incastri angolari a linguetta
6.3.3 Incastri angolari a cresta
6.3.4 Incastri angolari a spina
6.3.5 Incastro diritto a denti visibili
6.3.6 Incastro a tenoni
6.3.7 Incastri angolari con denti a coda di rondine
6.3.8 Giunzioni ad angolo smontabili di strutture scatolari
6.4 Giunzioni angolari di telai
6.4.1 Incastri a mezzo legno
6.4.2 Incastri a gola e tenone
6.4.3 Telai con incastri angolari mortasati
6.4.4 Incastri angolari spinati di telai
6.4.5 Incastri angolari di telai a linguetta
6.5 Incastri a traversa
6.6 Incastri longitudinali
6.7 Incastri di sostegno
6.8 Telai e pannelli
6.9 L’impiallacciatura

6.9.1 Scelta dei fogli di impiallacciatura
6.9.2 Taglio e giustapposizione dei fogli di impiallacciatura
6.9.3 Giunzione dei fogli di impiallacciatura
6.9.4 Preparazione del materiale di fondo
6.9.5 Applicazione della colla e del foglio di impiallacciatura
6.9.6 Pressatura dei fogli di impiallacciatura
6.9.7 Impiallacciatura di fondo
6.9.8 Impiallacciatura di superfici bombate e profilate
6.9.9 Impiallacciatura di bordi profilati
6.9.10 Lavori di impiallacciatura a intarsio
6.9.11 Cura dei pannelli impiallacciati
Appendice legislativa e normativa
A) Appendice legislativa

Le banche dati di riferimento
Alcuni stralci legislativi rilevanti
La prevenzione dal rumore
La dichiarazione di conformità per gli impianti tecnici
Altri testi vigenti
B) Appendice normativa
La documentazione on-line
Gli impianti elettrici: la Norma CEI 64-84
La messa a terra degli impianti
Protezione contro le scariche atmosferiche
Ventilazione
Filtri
Apparecchi termici
Sistemi antincendio
Manutenzione
Giovanni Emilio Buzzelli, ingegnere e fisico, ha alle sue spalle una densa attività di studio, d’insegnamento e professionale (è uno dei massimi specialisti in realizzazione di strutture ricettive). Già ricercatore e docente alla Sorbona di Parigi, ha dedicato il suo impegno al general management, alla progettazione, alla pubblicistica e alla cura di opere editoriali specializzate. Ha insegnato tecnologia anche presso l’Ateneo di Torino.