Francesco Barutti – Lucia Montini
SE/E207 Prontuario del certificatore energetico
Accorgimenti e indicazioni per la certificazione energetica degli edifici - • Elementi di fisica tecnica • Materiali • Legislazione e normativa - Aggiornato al D.Lgs. 3 marzo 2011, n. 28
Prontuario del certificatore energetico

2011

pp. 272

Prezzo €:34,00

Prezzo scontato €25,50

formato 17 x 12

 

(9788851306960)

 
 
 
 
 
 
 
 
 
L’attività del certificatore energetico, così come ormai anche quella del progettista, necessita, nonostante l’aiuto dato dai programmi di calcolo, di una serie di nozioni sulla fisica tecnica, sulla tecnologia, sulla legislazione e normativa tecnica specifica. Il prontuario vuole essere uno strumento utile rivolto a chi si occupa di certificazione energetica, a chi intende intraprendere per la prima volta questo tipo di attività e a qualsiasi progettista o impresa esecutrice che si occupi di nuova edificazione o di recupero edilizio, in particolare laddove si vogliano ottenere determinati risultati di classe energetica o si voglia usufruire delle detrazioni fiscali del 55%. Lo strumento è aggiornato alla normativa vigente e alle norme tecniche UNI sul risparmio energetico e fornisce tutta una serie di elementi metodologici e pratici, necessari a chi deve certificare, realizzare o riqualificare un edificio, nel rispetto dei requisiti richiesti dalla vigente normativa, che può variare da Regione a Regione, ma che si basa sempre sugli stessi principi e norme di indirizzo, per renderlo ancora più performante, fino a renderlo “passivo” o addirittura “attivo”. Il testo permette di accompagnare il tecnico nel seguire le varie fasi di stesura dell’attestato, dal sopralluogo con la raccolta dati e loro elaborazione, alla scelta degli interventi consigliati in relazione al risparmio energetico, fornendo anche le modalità di calcolo dei tempi di ritorno dell’investimento, fase molto importante della certificazione energetica. Obiettivo primario è, infatti, quello di invogliare i cittadini a intraprendere operazioni volte alla riqualificazione energetica del proprio edificio, con la conseguente riduzione delle immissioni di CO2. La guida si rivela quindi utile anche a chi vuole seguire le pratiche per la detrazione fiscale del 55% nei casi di riqualificazione energetica degli edifici esistenti, ai sensi della Finanziaria 2007, operazioni che potrebbero essere conseguenza del certificato con l’applicazione degli interventi consigliati, in una fase successiva. A ciò si aggiunge l’analisi dei vari materiali relativi all’involucro edilizio e degli impianti, per riscaldamento, acqua calda sanitaria, fotovoltaico e solare termico, con schede analitiche e comparative e citazione di prezzi indicativi, tutti elementi che interessano anche il progettista nelle varie fasi della progettazione, dalla parte preliminare a quella definitiva, esecutiva e di cantiere.
Introduzione
1. Elementi di fisica tecnica
1.1 Grandezze fondamentali, unità di misura
1.1.1 Principali unità di misura utilizzate dalle normative vigenti
1.1.2 Grandezze utilizzate nella certificazione energetica: simboli, unità di misura ed equivalenze fra le unità
1.1.3 Decimali, multipli e sottomultipli
1.1.4 Resistenza termica R, trasmittanza U
1.1.5 Diffusività termica, trasmittanza termica periodica, sfasamento e smorzamento dell’onda termica
1.1.6 Permeabilità e resistenza al vapore, fattori μ e Sd
1.2 Procedimenti di calcolo
1.2.1 Esempi di calcolo manuale della U in seguito ad interventi di coibentazione
1.2.2 Predimensionamento dell’isolamento termico
1.2.3 Ponti termici e fattori di maggiorazione
1.2.4 L’interpolazione per determinare l’indice di prestazione energetica limite dell’edificio
1.3 Impianti e fisica tecnica
1.3.1 Rendimenti
1.3.2 Sistemi di generazione del calore
1.3.3 Sistemi di distribuzione
1.3.4 Sistemi di emissione
1.3.5 Sistemi di regolazione
2. Legislazione
2.1 Legislazione sul risparmio energetico
2.2 Sintesi della legislazione vigente sulla certificazione energetica e sul risparmio energetico
2.2.1 Legge 9 gennaio 1991, n. 10
2.2.2 D.P.R. 26 agosto 1993, n. 412
2.2.3 Direttiva europea 2002/91/CE del 16 dicembre 2002
2.2.4 DD.Lgss. 192/2005 e 311/2006
2.2.5 D.P.R. 2 aprile 2009, n. 59
2.2.6 D.M. 26 giugno 2009, “Linee Guida Nazionali”
2.2.7 D.Lgs. 3 marzo 2011, n. 28
2.3 Normativa tecnica
2.3.1 UNI/TS 11300-1
2.3.2 UNI/TS 11300-2
2.3.3 UNI/TS 11300-3
2.3.4 UNI-TS 11300-4
2.4 Altra legislazione sul risparmio energetico
2.4.1 Certificazione energetica e detrazioni fiscali del 55%
2.4.2 Certificazione energetica e incentivi
3. I materiali della certificazione energetica
3.1 L’involucro edilizio
3.1.1 I materiali coibenti
3.1.2 Conducibilità termica ed etichetta
3.1.3 Tabelle sulle caratteristiche termiche di materiali da costruzione
3.1.4 Infissi e superfici trasparenti
3.2 Fonti rinnovabili
3.2.1 Solare fotovoltaico
3.2.2 Solare termico
4. Raccolta dei dati e di stesura dell’attestato
4.1 Raccolta dei dati e ottimizzazione dei tempi di stesura del certificato
4.1.1 Sopralluogo
4.1.2 Scheda per la raccolta dei dati
4.1.3 Rilievo fotografico e sopralluoghi di cantiere
4.1.4 Calcolo e restituzione delle superfici mediante software di disegno
4.1.5 Dati geometrici richiesti dai programmi di calcolo
4.1.6 Utilizzo di fogli di calcolo per l’ottimizzazione dei tempi di stesura del certificato
4.1.7 Valori di U di involucri comuni, esempi di involucri di edifici preesistenti
4.2 Valutazione degli interventi consigliati per migliorare l’efficienza energetica
4.2.1 Classi energetiche in relazione al tipo di involucro e di dotazioni impiantistiche
4.2.2 Percentuali di risparmio in base al tipo di intervento di riqualificazione energetica di edificio esistente
4.2.3 Soluzioni possibili da utilizzare in base al tipo di involucro o di impianti preesistenti
4.2.4 Ipotesi di durata di utilizzo e costi di mantenimento e manutenzione degli elementi dell’involucro e impiantistici
4.2.5 Costi indicativi dei materiali e della posa in opera per gli interventi di riqualificazione energetica
4.2.6 Carburanti: potere calorifico e prezzi
4.2.7 Tempi di ritorno dell’investimento
Abbreviazioni
Glossario
Bibliografia
Appendice
Francesco Barutti è architetto libero professionista. Si occupa in particolare di certificazione energetica, consulenze e progettazione esecutiva relativa a nuovi edifici ad alta efficienza e a interventi di riqualificazione energetica di edifici preesistenti.
Lucia Montini, architetto e laureanda in ingegneria, si occupa di ricerca nel campo tecnologico. Studia sistemi e applicazioni a ridotto impatto ambientale ed ecocompatibili, soprattutto in ambito del recupero dell’edilizia storica.