L. Cattalano
SE/DCS14 La tutela del consumatore
Un'approfondita analisi delle soluzioni offerte dal Codice del consumo alle più comuni controversie in materia
• Cos'è il Codice del consumo
• I soggetti che possono giovarsi delle norme dettate dal Codice
• Come affrontare i problemi dei consumatori/utenti
• La class action
• I diritti e le facoltà delle associazioni dei consumatori
La tutela del consumatore

A. Ciccia

2008

pp. 224

Prezzo €: 22,00

formato 17 x 24

 

(9788851304829)

 
 
 
 
 
 
 
 
 
Attraverso l'analisi del D.Lgs. 6 settembre 2005, n. 206 e degli aggiornamenti disposti dal D.Lgs. 2 agosto 2007, n. 146 e dal D.Lgs. 23 ottobre 2007, n. 221, il testo individua i problemi ed illustra le soluzioni che possono applicarsi alle più diffuse controversie tra consumatori/utenti da un lato e imprese/pubblica amministrazione dall'altro (contratti a distanza; viaggi rovinati; prodotti difettosi; canone RAI; spedizione delle bollette; invio a domicilio di materiale non richiesto).
L'esame della normativa è accompagnato da ampi riferimenti al panorama delle sentenze della Cassazione e dei Tribunali di merito che si sono occupati di controversie consumeristiche. Particolare attenzione è stata prestata anche alle disposizioni regolamentari ed alle decisioni delle Autorità indipendenti coinvolte nelle materie trattate dal Codice del consumo (Autorità garante della concorrenza e del mercato, Autorità garante per la protezione dei dati personali ecc.).
Ancora, ampio spazio è stato dedicato a tutto ciò che non trova disciplina nel Codice del consumo, ma che riguarda i consumatori quali: la normativa sulla pubblicità ingannevole e comparativa illecita di cui al D.Lgs. 2 agosto 2007, n. 145 e le disposizioni per la tutela dei diritti patrimoniali degli acquirenti di immobili da costruire di cui al D.Lgs. 20 giugno 2005, n. 122.
Sono approfonditi infine i temi legati alla class action ed al Garante dei prezzi, novità introdotte dalla Finanziaria 2008.
Prefazione
Introduzione
Caso 1
Quali sono i rapporti tra il Codice del consumo (D.Lgs. 206/2005) e la normativa europea?
Caso 2 Quali sono i rapporti del Codice del consumo (D.Lgs. 206/2005) con le altre normative nazionali e regionali?
Caso 3 Le persone giuridiche sono consumatori?
Caso 4 Quale disciplina si applica al professionista che acquista un bene per uso promiscuo?
Caso 5 Come deve essere considerato il contratto di acquisto finalizzato alla organizzazione di una futura attività imprenditoriale, concluso a seguito di sollecitazione ad avviare detta attività ?
Caso 6 Cosa fare se inviano al domicilio materiale non ordinato?
Caso 7 Quale distinzione esiste tra consumatore e contraente non professionista?
Caso 8 Il Codice del consumo si applica ai prodotti alimentari?
Caso 9 Sono obbligatorie le istruzioni per il prodotto commercializzato in Italia?
Caso 10 C’è un obbligo di esibizione del prezzo?
Caso 11 Un prezzo eccessivo rispetto al valore del bene acquistato può portare alla risoluzione del contratto?
Caso 12 Il «consumatore medio» ha diritto ad una pubblicità corretta?
Caso 13 Esistono rimedi contro la pubblicità ingannevole per i professionisti ed a quali autorità ci si può rivolgere?
Caso 14 Chi stabilisce quali sono le associazioni dei consumatori che possono agire contro la pubblicità ingannevole e le pratiche commerciali scorrette?
Caso 15 È possibile comparare i prodotti nella pubblicità?
Caso 16 Il consumatore può rinunciare ai suoi diritti con riguardo anche alle clausole vessatorie?
Caso 17 Esiste una forma di tutela preventiva contro le clausole vessatorie?
Caso 18 Sono inderogabili le tariffe professionali?
Caso 19 In caso di ritardato pagamento di un finanziamento per quanto tempo si rimane iscritti nel registro dei “cattivi pagatori” e come comportarsi ove si sia emesso un assegno scoperto?
Caso 20 Cosa si intende per pratiche commerciali scorrette/aggressive?
Caso 21 Si può recedere da un contratto già sottoscritto?
Caso 22 Le vendite a distanza (internet, telefono) come sono regolate?
Caso 23 Ci sono regole specifiche per le aste on line?
Caso 24 Come si può tutelare il consumatore che va in vacanza, specie ove aumenta il costo del pacchetto turistico?
Caso 25 La vacanza rovinata va risarcita?
Caso 26 Come regolarsi nel caso di viaggi così detti a roulette?
Caso 27 Il viaggio acquistato può essere cancellato dal promotore, e come ci si difende dall’overbooking?
Caso 28 Quali diritti sono previsti per il consumatore nei confronti della Pubblica Amministrazione?
Caso 29 Cosa è la carta dei servizi?
Caso 30 Il consumatore/utente può arrivare ad una transazione con la Pubblica Amministrazione?
Caso 31 I consumatori e le associazioni dei consumatori hanno il diritto di accesso nei confronti della Pubblica Amministrazione?
Caso 32 Quale valore giuridico hanno le bollette emesse nell’ambito dei contratti di somministrazione?
Caso 33 Quale valore riveste la certificazione di qualità per il consumatore?
Caso 34 In caso di prodotto difettoso a chi si può rivolgere il consumatore?
Caso 35 Per il consumatore sono previste forme di tutela non giudiziaria?
Caso 36 Le associazioni dei consumatori possono tutelare in giudizio i consumatori in genere. Sono previste in Italia le class action?
Caso 37 Quali garanzie ha il consumatore che il prodotto acquistato sia conforme a quello che si intendeva acquistare, anche nel caso di prodotti usati?
Caso 38 Esiste una differenza di garanzia per i prodotti commercializzati in Italia ma destinati ad un mercato estero?
Caso 39 Come disdettare l’abbonamento alla RAI attraverso il “suggellamento” dell’apparecchio?
Caso 40 Il condominio contraente va qualificato consumatore ai fini dell’applicazione della normativa del Codice del consumo?
Caso 41 Il consumatore ha tutele nell’acquisto di immobile in costruzione?
Caso 42 Il codice del consumo prevede meccanismi di controllo dei prezzi? Che cosa si intende per “Mr Prezzi”?
Caso 43 La commercializzazione a distanza dei servizi finanziari è regolata dal Codice del consumo?
Caso 44 È legittimo da parte delle società e delle banche richiedere al consumatore il pagamento delle spese per l’inoltro della bolletta?
Bibliografia
Luca Cattalano
Giornalista pubblicista, Avvocato, Docente. Nell’ambito della sua attività si occupa specificamente dei rapporti tra Pubblica Amministrazione e utenti/consumatori nelle materie dei diritti patrimoniali e del diritto dell’edilizia residenziale pubblica.
Presta la sua assistenza patrocinando sia presso il Tribunale Amministrativo che presso il Giudice Ordinario e la Corte dei Conti. In tale veste è stato incaricato ed ha curato per conto dell’ente pubblico sia la parte giurisdizionale che la transazione di molte controversie.
Per “il Sole 24 Ore” ha pubblicato lo studio su “I conflitti con la Pubblica Amministrazione” nel volume collettaneo “Adr: la negoziazione assistita nei conflitti economici”.
Nel 2003 ha conseguito con borsa di studio il master in Diritto del Lavoro e nell’anno 2007 sempre con borsa di studio il master di II° livello in Diritto della Pubblica Amministrazione presso l’Università di Torino.