D. Bouvet - E. Montacchini
SE/AS18 La vegetazione nel progetto
Uno strumento per la scelta delle specie vegetali
Con Software Veget@ction
La vegetazione nel progetto

2007

pp. 144

Prezzo €:38,00

Prezzo scontato €28,50

Prezzo pdf: € 12,90

formato 17 x 24

 

(9788851304508)

 
 
 
 
 
 
 

 

Gli ebook sono consultabili su computer, tablet e smartphone Apple e Android, e-reader ed altri dispositivi compatibili con il drm Adobe, ma non sono stampabili (salvo quando diversamente indicato). Per le informazioni sugli ebook, consulta la guida.
 
 
Il volume intende fornire un supporto nella delicata fase della scelta delle specie vegetali per chi si trovi a progettare l'inserimento della vegetazione nei contesti più svariati. Il tentativo è quello di raggiungere molteplici obiettivi, tra cui, aumentare le probabilità di successo degli impianti, ottenere le funzionalità ricercate, sfruttare le potenzialità dell'evoluzione naturale delle piante, tutelare gli equilibri biologici, le specie, il paesaggio, rendere gli interventi compatibili con le attività e le opere antropiche. Sia che si affronti il tema del verde su scala territoriale, sia che si studi la sua integrazione su scala urbana, o di edificio, occorre conoscere non solo i rapporti tra la vegetazione e l'ambiente ma anche le peculiarità delle singole specie. In questo modo si possono operare scelte in armonia con le esigenze vegetali e con le caratteristiche del sito.
Nel CD-Rom allegato è stato raccolto e organizzato un insieme coerente di dati attraverso la realizzazione di un database gestito dal software “VEGET@CTION” dove possono essere richiamate le caratteristiche distintive di ben 142 specie arboree, arbustive, cespugliose e lianose utilizzabili nell'ambito di varie tipologie progettuali.


La versione e-book non comprende il CD-Rom

Premessa
1 Linee generali

1.1 La vegetazione
1.2 La vegetazione negli ambienti urbani
1.3 L’integrazione del verde nel processo progettuale
2 Obiettivi e utenti
2.1 Progettare la vegetazione
2.2 Utenti
3 Il Database ‘VEGET@CTION’
3.1 Struttura di ‘VEGET@CTION’
3.2 Le specie in ‘VEGET@CTION’
3.2.1 La scelta delle specie
3.2.2 L’elenco delle specie
4 Utilizzo di ‘VEGET@CTION’
4.1 Archivio e ricerca
4.2 La consultazione dei campi
4.3 L’utilizzo delle query
4.3.1 Ricerca guidata
4.3.1.1 Parchi/giardini
4.3.1.2 Corti/pertinenze dell’edificio
4.3.1.3 Viali/percorsi urbani
4.3.1.4 Aiuole
4.3.1.5 Parcheggi
4.3.1.6 Facciate
4.3.1.7 Tetti
4.3.1.8 Pergolati
4.3.1.9 Impianti di fitodepurazione
4.3.1.10 Tecnologie per il ripristino ambientale
4.3.1.11 Barriera acustica
4.3.1.12 Barriera al vento
4.3.1.13 Barriera all’inquinamento atmosferico
4.3.2 Ricerca libera
5 Le schede e i campi
5.1 Scheda 1 - Identificazione della specie
5.1.1 Nome scientifico
5.1.2 Famiglia
5.1.3 Sinonimo
5.1.4 Nome comune
5.1.5 Distribuzione in Italia
5.2 Scheda 2 - Caratteristiche estetico-formali
5.2.1 Portamento
5.2.2 Caratteristiche dimensionali
5.2.2.1 Altezza massima
5.2.2.2 Altezza media
5.2.2.3 Diametro chioma
5.2.2.4 Radici
5.2.3 Accrescimento
5.2.4 Longevità
5.2.5 Chioma
5.2.5.1 Tipologia
5.2.5.2 Densità
5.2.6 Corteccia
5.2.6.1 Colore
5.2.6.2 Aspetto a maturazione
5.2.7 Foglie
5.2.7.1 Fogliazione
5.2.7.2 Tipologia
5.2.7.3 Colore
5.2.7.4 Colore ‘‘autunnale’’
5.2.8 Fiori e Coni
5.2.8.1 Fioritura evidente
5.2.8.2 Periodo fioritura
5.2.8.3 Colore
5.2.8.4 Profumazione
5.2.9 Frutti
5.2.9.1 Fruttificazione evidente
5.2.9.2 Periodo fruttificazione
5.2.9.3 Colore
5.2.9.4 Utilizzo
5.3 Scheda 3 - Esigenze ecologiche
5.3.1 Limiti altitudinali
5.3.2 Substrato
5.3.2.1 Caratteristiche granulometriche
5.3.2.2 pH
5.3.2.3 Umidità
5.3.2.4 Profondità
5.3.2.5 Fertilità
5.3.3 Esigenze climatiche
5.3.3.1 Zona climatica
5.3.3.2 Precipitazioni
5.3.3.3 Temperatura (media annua)
5.3.3.4 Luce
5.3.4 Resistenza all’inquinamento atmosferico
5.3.5 Resistenza all’inquinamento del suolo
5.3.6 Resistenza alla salinità
5.3.7 Frugalità /rusticità
5.3.8 Resistenza al gelo
5.3.9 Resistenza al vento
5.4 Scheda 4 - Caratteristiche funzionali
5.4.1 Manutenzione
5.4.2 Fattori limitanti
5.4.2.1 Con spine
5.4.2.2 Con fogliazione, fioritura o fruttificazione molesta
5.4.2.3 Velenosa
5.4.2.4 Allergogena o urticante
5.4.2.5 Invasiva
5.4.2.6 Soggetta ad avversità ricorrenti
5.4.3 Valenza ornamentale
5.4.4 Caratteristiche di ombreggiamento
5.4.5 Attitudine alla funzione di barriera acustica
5.4.6 Attitudine alla funzione di barriera al vento
5.4.7 Attitudine alla riduzione dell’inquinamento atmosferico
5.4.8 Attitudine alla depurazione dell’acqua
5.4.9 Attitudine al consolidamento dei terreni
5.4.10 Attitudine per rampicante/sarmentosa
6 Vegetazione e processo progettuale: casi studio
6.1 Facciate: l’edificio ATC di Torino
6.2 Ripristino ambientale: Parco Sangone a Torino
Bibliografia e testi di riferimento
Testi di riferimento per la compilazione dell’archivio
Fonte delle immagini
Fonte delle immagini del database

Daniela Bouvet, Naturalista, lavora presso il Dipartimento di Biologia Vegetale dell’Università di Torino. Docente a contratto di Botanica presso la II Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino e presso la Facoltà di Agraria dell’Università di Torino. Svolge attività di ricerca nel settore Botanica Ambientale ed Applicata e attività di consulenza naturalistica per V.I.A. e piani di gestione.
Donatella Marino, Dottore in Fisica, è ricercatore universitario in Tecnologia dell’Architettura presso il Politecnico di Torino, II Facoltà di Architettura dove insegna progettazione ambientale. Svolge attività di ricerca prevalentemente nell’ambito degli strumenti/software di ausilio alla progettazione ambientale.
Elena Montacchini, Architetto, dottore di ricerca in “Tecnologia dell’Architettura e dell’Ambiente”, è ricercatore universitario in Tecnologia dell’Architettura presso il Politecnico di Torino. Insegna progettazione ambientale e tecnologie eco-compatibili presso la II Facoltà di Architettura. Svolge attività di ricerca nel settore della progettazione tecnologica, con particolare riferimento all’integrazione delle risorse ambientali nel progetto.