D. Bori - con il contributo di Delia Marino
Collana "Costruire naturalmente" diretta da Maurizio Corrado
SE/AS17 Il raffrescamento passivo degli edifici
Tecniche, tecnologie, esempi - Cenni di termofisica applicata
Il raffrescamento passivo degli edifici

2006

pp. 256

Prezzo €:28,00

Prezzo scontato €21,00

Prezzo pdf: € 11,90

formato 17 x 24

 

(9788851303914)

 
 
 
 
 
 

 

Gli ebook sono consultabili su computer, tablet e smartphone Apple e Android, e-reader ed altri dispositivi compatibili con il drm Adobe, ma non sono stampabili (salvo quando diversamente indicato). Per le informazioni sugli ebook, consulta la guida.
 
 
È possibile oggi diminuire il carico termico degli edifici durante le stagioni calde, attraverso l'impiego di sistemi passivi per la climatizzazione naturale degli ambienti.
Nel testo vengono presi in esame esempi dalla tradizione dell'architettura spontanea e dei secoli passati, che hanno lasciato notevoli informazioni in materia, illustrando anche alcune realizzazioni contemporanee, analizzate dal punto di vista tecnico.
Vi si dimostra che il comfort degli ambienti, durante i mesi estivi, si può raggiungere anche senza l'impiego di nuove energie, proteggendo l'edificio dai raggi solari, sfruttando i flussi d'aria di tipo dinamico (il vento) e termico, ponendo attenzione all'evaporazione e alla deumidificazione, ottenendo, pertanto, ambienti costantemente salubri.
Il raffrescamento passivo, quindi, rappresenta una possibilità progettuale concreta ed in pieno sviluppo.

Ringraziamenti - Prefazione - Introduzione - 1. Architettura della sottrazione - 2. Forme archetipe e forme urbane - 3. Sistemi costruttivi e materiali - 4. Il raffrescamento passivo nell'architettura della tradizione - 5. Tecniche di raffrescamento passivo nell'architettura contemporanea - 6. Il raffrescamento passivo nella progettazione dell'edificio - 7. Casi studio - Appendice - Bibliografia
Donata Bori, Architetto, vive a Bologna dove si divide tra libera professione e attività di ricerca ed insegnamento. Ha collaborato con l'Università di Bologna a progetti di ricerca mirati al''ottimizzazione dell'uso delle risorse in ambienti climatici sfavorevoli e al recupero dei saperi tradizionali in architettura.
Delia Marino, Architetto professionista, autrice di molteplici pubblicazioni su riviste tecniche specializzate a diffusione nazionale.